Il grande artista Gianfranco Chiavacci e la sua gatta

Gianfranco Chiavacci, artista, 2008
Gianfranco Chiavacci, artista, 2008

Siamo a Pistoia, a casa dell’amico Gianfranco Chiavacci, grande artista un importante teorico della “binarietà”.

In questo momento sta dialogando con la sua gatta preferita. Un momento di relax tra una conversazione e l’altra in cui spesso ci trovavamo a discutere di fotografia e delle possibilità combinatorie delle sua produzione artistica decisamente molto innovativa e originale.

Era un grande amico ed io ero molto affezionato, sia a lui che alla sua bella famiglia. Ricordo ancora con grande piacere tutte le nostre conversazioni sull’arte e sulla fotografia, che ambedue utilizzavamo, ma in forme e modi decisamente diversi. Gianfranco era una persona geniale e mi manca davvero molto.